Zero Design Festival, another place to BE

Zero Design Festival, another place to BE

Odo Fioravanti, Giulio Iacchetti, Lorenzo Palmeri e Matteo Ragni: quattro creativi per un Festival.  Sono loro, tra i più rappresentativi designer della scena italiana, i padrini della terza edizione dello Zero Design Festival. E con un parterre di questo calibro, noi di Expo in città non potevamo perderci l’occasione di partecipare.

Ad ospitare la tre giorni di creatività sarà la palazzina storica del Circolo Filologico Milanese, nelle cui eleganti sale liberty si susseguiranno incontri, laboratori e talk per confrontarsi e riflettere sul futuro del Design.

Si inizia venerdì 20 marzo alle 16 con l’inaugurazione di quello che per noi è il piatto forte, ovvero il workshop dedicato al re-styling del logo Expo in città: quattro gruppi di studenti del Politecnico di Milano guidati da altrettanti tutor si spremeranno le meningi per un intero week-end, sforzandosi di reinterpretare il logo di Expo in città.

Il concept creativo più originale verrà applicato su prodotti della linea ufficiale di merchandising Expo in città distribuiti durante i sei mesi del palinsesto. I lavori verranno presentati domenica 22 marzo all’atto conclusivo del Festival; il vincitore, scelto a giudizio di un’apposita giuria di esperti cui partecipa anche il nostro team, sarà premiato da Cristina Tajani, assessore del Comune di Milano con delega al design.

Quindi l’invito è: vieni per il Festival, resta per il workshop! Consulta il programma completo e scegli l’appuntamento che fa per te. Quanto a noi, ci riconoscerai dal logo rosso!

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Milano.
Tutti i diritti riservati.