Platea o galleria?

Platea o galleria?

Le tanto agognate vacanze natalizie sono arrivate. Quale momento migliore dell’anno per andare a teatro? Expo in città non si dimentica di voi durante le festività, e vi offre un palinsesto pieno zeppo di eventi a cui non potrete rinunciare. 

Partiamo allora con Shakespeare a merenda, uno spettacolo che ci farà scoprire cosa c’è al di là del palcoscenico attraverso un’analisi introspettiva del dietro le quinte. L’obiettivo è quello di proporre un modo nuovo di fare teatro, un modo giovanile, che indaga da vicino gli elementi che lo compongono ed offre a modo suo pillole storiche sul teatro elisabettiano.

Cambiando tema e genere, ecco Mattia - A life changing experience, spettacolo che ci racconta il fenomeno sociologico dei runaways, giovani che si allontanano dal proprio contesto familiare in cerca di un’esperienza mistica, di nuova energia, di un’avventura. Dei Mattia Pascal di oggi, o per essere più contemporanei, spiriti liberi sulle orme del protagonista del noto film Into the wild.

Generazione disagio – dopodiché stasera mi butto è invece un racconto sotto forma di drammaturgia collettiva di quella generazione di mezzo poco rappresentata e ascoltata, troppo giovane per essere presa sul serio e troppo matura per concedersi il lusso di farsi mantenere. Uno spettacolo molto divertente, che inventa ironicamente una nuova filosofia di vita basata sui concetti di disagio e pessimismo. 

Che altro aggiungere, se non “sipario!”…?

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Milano.
Tutti i diritti riservati.